mod_eprivacy
25 - 04 - 2019

L'origine: l'universo primordiale

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

l'universo primordiale


All’inizio c’era un enorme abisso (simbolo del nulla): GINNUNGAGAP (GINN=magia GENA=baratro spalancato). A nord del baratro si estende la regione dei ghiacci eterni, gelo e la fittissima nebbia: NIFLHEIM (casa della nebbia).

Al centro di Niflheim c’è un pozzo gigantesco in cui enormi masse d’acqua si agitano raggiungendo temperature altissime, bollendo e rimbombando senza sosta. Questo pozzo, sorgente di tutti i corsi d’acqua del mondo, si chiama HVERGELMIR (caldaia tonante).

Nell’ELVIGAR, <<flutti tempestosi>>, si infrangono smisurate onde ghiacciate, formando una spessa coltre di gelo che ricopre tutto il GINNNGAGAP. Dal sud arriva il calore delle altissime fiamme che divorano incessantemente il MUSPELLHEIM (casa dei distruttori del mondo) regione dove regna la forza primordiale e terrificante del fuoco selvaggio, non ancora addomesticato dalla civiltà.

 

condividi questo articolo

Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
forse t'interessa anche.....
cerca
Anime e manga streaming
l'angolo del folle