mod_eprivacy
23 - 02 - 2019

Asi e Vani: contese divine

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

asi e vani


Gli dei sono divisi tra Asi e Vani, molto probabilmente le divinità dei Vani sono quelle preposte alla fecondazione, le altre sono “miste”.

Leggenda: Quando l’oro era l’unico metallo e la pace regnava tra gli dei Asi arrivò ad Asgardh una seducente maga dal nome Gullveig (ebbrezza dell’oro). Gironzolava tra gli dei generando discordia e odio, infatti era esperta nella malefica magia Seidhr (che induce a compiere orrendi misfatti), iniziò a corrompere anche le dee.

Dopo un’accesa discussione (alcuni volevano farsela) condannarono a morte la strega. Proprio al centro del Valhalla fu eretta una pira fatta con lance acuminate e dopo aver appiccato le fiamme ci buttarono la femmina fatale. La donna uscì 3 volte indenne: il suo sorriso riempì di terrore e stupore gli dei ma alla fine bruciò.

Sembra che la strega fosse parente di uno tra gli dei Vani che risiedevano a Vanaheim che saputo l’accaduto mandarono ambasciatori agli Asi per avere indietro la fanciulla. Odino capì che era un pretesto per attaccarli e non nascose la verità sicuro della superiorità degli Asi. La guerra ebbe inizio a Vanaheim ma per lungo tempo non uscirono ne vinti ne vincitori. Un giorno però i Vani riuscirono a sfondare le mura di Asgardh ma stabilirono un patto di reciproca fratellanza.

Così si scambiarono degli ostaggi: Hoenir e Mimir andarono dai vani mentre Njordhr e il figlio Freyr si recarono tra gli Asi. Fu portato un otre e gli dei ci sputarono dentro come simbolo di stipulazione della pace, pronunciarono formule magiche e l’otre si trasformò in un utero di creta da cui nacque Kvasir, la creatura più saggia dell’universo.

 

condividi questo articolo

Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
forse t'interessa anche.....
cerca
Anime e manga streaming
l'angolo del folle