mod_eprivacy
26 - 08 - 2019

Rituali massonici: l'iniziazione

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

massoneria 1


I "riti iniziatici" sono derivati da fonti multiple: iniziazioni operative e di consorteria. "misteri dell'antichità", rituali gnostici. alchemici. ecc., e per quanto concerne i rituali degli Alti Gradi, di origine Rosa•Croce. l'ermetismo cristiano.

 

 

GABINETTO DI RIFLESSIONE E ALCHIMIA SPIRITUALE

 

L'aspirante attua una "riflessione" e cioé, nel senso etimologico della parola. un ripiegamento su se stesso.

Il profano rappresenta la "materia prima" della Grande Opera Alchemica: il Gabinetto di Riflessione corrisponde all'alambicco (Zohar) dell'alchimista. al suo uovo filosofale (di origine orfico-itagorica) ermeticamente sigillato; il profano vi trova il sepolcro tenebroso nel quale deve volontariamente morire alla sua esistenza passata.

Il profano rinasce quindi rigenerato: il Gabinetto di Riflessione realizza una specie di sintesi della Creazione essendo condizione primaria per qualsiasi generazione, l'assenza totale di luce.

La parola V.I.T.R.I.O.L. è l'anagramma della formula ermetico-alchemica: Visita Interiora Terrae Rectificando invenies Occultum Lapidem (Visita l'interno della terra, rettificando troverai la pietra nascosta).

E' un invito alla ricerca dell'EGO, dell'IO profondo. che altro non è se non l'anima umana, nel silenzio della sua meditazione.

I1 profano è "spogliato dei suoi metalli" in modo da ricondurre simbolicamente l'essere umano, allo stato naturale (i metalli tolti rappresentano la civiltà con. tutto ciò che comporta di artificiale), e, in modo da non intralciare gli influssi magici ai quali sarà esposto l'aspirante (i metalli ostacolano la circolazione delle correnti magiche).

Si denuda parte del petto (segno di franchezza e sincerità), una gamba (segno di umiltà) e gli si mette attorno al collo un nodo scorsoio, che rappresenta tutto ciò che trattiene il profano al mondo circostante.

 

SIGNIFICATO DELL'INIZIAZIONE

 

L'iniziazione è un processo apparentemente formale ma profondamente evocativo. destinato a realizzare psicologicamente nell'individuo il passaggio da uno stato dell'essere, reputato inferiore, ad uno stato superiore, la trasformazione del profano in iniziato.

Con una serie di atti simbolici, di prove morali e fisiche. si tratta di dare all'individuo la sensazione che egli "muore" per "rinascere" a vita nuova: realizzando l'introduzione di un mondo superiore. in uno stato psichico più perfetto dello stato profano.

Al limite estremo, l'iniziazione dovrebbe configurare una vera e propria sublimazione, che propone al soggetto di proiettarsi aldilà di qualsiasi stato condizionato.

L'iniziazione è intesa dunque come una realizzazione puramente interiore dell'essere umano. la realizzazione di una personalità che l'individuo aveva in sè allo stato virtuale. L'iniziato è colui che è per sua inclinazione avviato sul cammino della conoscenza: in questo l'iniziato si distingue dal "mistico" che è un "irregolare" un "isolato" mentre l'iniziato può essere tale prevalentemente per effetto di una organizzazione iniziatica, donde il carattere "sociale" dell'iniziazione.

Ciò può essere fornito dal di fuori (cioè la presenza dei membri dell'organizzazione) è per l'iniziato solo un aiuto, un appoggio, una catena di "corrente magica", ma l'opera principale è svolta dal singolo su se stesso. In questo senso il segreto iniziatico è incomunicabile, perchè ognuno "personalizza" in qualche modo i dati del simbolismo rituale: i riti agiscono quasi impregnando il subcoscente cui danno una potenza ed una efficacia reale.

La iniziazione è una autenticizzazione dell'esistenza finalizzata ad asseverare valori da tradurre successivamente in atti di vita

  

 

 

INIZIAZIONE AL GRADO DI  APPRENDISTA

 

PREPARAZIONE DEL TEMPIO

 

Il tempio è immerso nella penombra ed è decorato con i simboli dei quattro elementi 

 

Nel tempio preparato per l'iniziazione al Grado di Apprendista tra l'altro deve esserci:

 

A) Una coppa delle Libagioni per i liquidi dolce e amaro:

 

B) un recipiente in terracotta contenente sabbia di mare (peso la soglia del Tempio);

 

C) una capace bacinella contenente acqua (pura per la prova dell'acqua);

 

D) . un piccolo asciugamano;

 

E) un piccolo tripode contenente acool (per la prova del fuoco);

 

F) un cartone resistente e flessibile (per la prova dell'aria);

 

G) alcuni ostacoli da usare per il 2' e 3' viaggio;

 

H) un grembiule e un doppio paio di guanti.

 

condividi questo articolo

Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.