mod_eprivacy
18 - 11 - 2018

Battesimo

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Per molti secoli si è creduto che il bestiame fosse uno dei bersagli preferiti di streghe e spiriti demoniaci, il che ha dato luogo a un discreto numero di superstizioni, ma soprattutto d'incantesimi per proteggere gli animali nelle stalle.

Gli irlandesi, ad esempio, cospargono il pavimento delle stalle di primule e appendono un ramo di sorbo o di frassino all'entrata, mentre gli scozzesi ritengono che le vacche vadano cosparse di catrame dietro le recchie e alla radice della coda per evitare che le streghe gli rubino il latte.

c'è anche chi coglie nei bovini i più svariati presagi: un lutto in famiglia, ad esempio, qualora un bue o una mucca dovessero entrare in giardino.

Una superstizione irlandese vuole che scorgere una donna pria di un uomo mentre si sta portando del bestiame al marcato significhi che un eventuale affare non andrà in porto.

Se le mucche, riunite in una mandria, mangiano l'una vicino all'altra, o si sdraiano al suolo l'una accanto all'altra, o scendono a valle abbandonando i pascoli, allora c'è sicuramente la pioggia in arrivo; se rimangono in quota, invece, è lecito aspettarsi bel tempo.

Un'altra tradizione non meno diffusa attesta che, alla mezzanotte della vigilia di Natale, il bestiame si volta verso est e s'inginocchia ad adorare Gesù, in ricordo dei lontani antenati nella grotta di Betlemme.

In taluni paesi europei si crede addirittura che in quella notte speciale le mucche muggiscano imitando la voce umana.

condividi questo articolo

Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
forse t'interessa anche.....
cerca
Anime e manga streaming
l'angolo del folle